Adopte

Adopte

5 donne incredibili su Netflix

Il catalogo di Netflix è ricco di serie con donne straordinarie. Da attrici con performance impeccabili a personaggi mozzafiato, la rappresentazione femminile nelle serie della piattaforma di streaming è ampia e varia. Con questo in mente, noi di adotta abbiamo creato la nostra lista di serie da non perdere che ruotano intorno a donne forti, ognuna a modo suo. Andiamo!

La regina degli scacchi

La forza del personaggio di Anya Taylor-Joy nella "La regina degli scacchi" è così impressionante che finisce per farci desiderare che sia una persona reale. Ambientata nel 1950 nello stato americano del Kentucky, la serie racconta la storia di Beth Harmon, una giovane ragazza che scopre la sua attitudine agli scacchi mentre vive in un orfanotrofio. Il suo rapido ragionamento logico le porta opportunità imperdibili, ma i problemi che il personaggio deve affrontare nel corso della serie la inseguono in diversi luoghi del mondo, anche durante i tornei di scacchi. Con genio e creatività, Beth conquista spazi non ancora raggiunti e alla fine trova il suo posto nel mondo.

Caro popolo bianco

Basato sull'omonimo film di Justin Simien, "Dear White People" racconta la storia dell'impavida Samantha White, interpretata da Logan Browning, nel suo college prevalentemente bianco negli Stati Uniti. Vittima di cyberbullismo, Sam affronta diverse sfide mentre conduce il programma radiofonico Dear White People, un oltraggio politico carico di significati legati alla lotta dei neri in un ambiente prevalentemente bianco.

L'altra Grace

La serie è un adattamento di Margaret Atwood sulla servitù, soprattutto femminile. La storia è raccontata attraverso gli occhi di Grace Marks, interpretata dall'incredibile Sarah Gadon, una cameriera condannata per il presunto omicidio del suo capo e la governante della casa dove lavorava nel XIX secolo. Dopo un decennio in prigione, Marks incontra uno psichiatra nel tentativo di scoprire se ha effettivamente commesso i crimini di cui è accusata. Nonostante appaia fragile o vittimizzato in diversi punti della serie, il personaggio dimostra anche forza e resilienza dopo essere sopravvissuto a diversi episodi traumatici.

Orange Is The New Black

Basata sulle memorie di Piper Kerman, una memorialista statunitense le cui esperienze in prigione per accuse di riciclaggio di denaro sporco hanno ispirato la serie, Orange Is The New Black ha persino vinto l'Emmy svelando la vita in una prigione femminile negli Stati Uniti. Taylor Schilling guida un cast incredibile, pieno di grandi nomi come Taryn Manning, Danielle Brooks, Uzo Aduba, Dascha Polanco e Laverne Cox.

Unorthodox

Con otto nomination agli Emmy, questa serie tedesco-americana è ispirata all'autobiografia "Unorthodox: The Outrageous Rejection of My Hassidic Roots" di Deborah Feldman. Creata, scritta e diretta da donne, la serie racconta la storia di Esty, una donna ebrea di 19 anni che, sentendosi infelice in un matrimonio combinato tra la setta Satmar di una comunità ultra-ortodossa di New York, fugge a Berlino, dove scopre la vita fuori dalla sua comunità. L'impeccabile performance dell'attrice Shira Haas nel ruolo principale è solo una delle ragioni per guardare questa emozionante serie sulla rinuncia, la scoperta e la determinazione.

La lista potrebbe continuare all'infinito, ma le nostre raccomandazioni si fermano qui, perché ora è il momento di far scoppiare i popcorn e buttarsi in questo mondo pieno di personaggi femminili di potere!

Se ti è piaciuto questo articolo, ti piacerà molto:

Le donne che hanno conquistato lo spazio

back to top