AdottaUnRagazzo.it

Perché dovremmo preferire l'uomo sentimentale?

Quando ero più giovane, chiedevo sempre a mio padre consigli d'amore, e la sua risposta era sempre la stessa: "Dovresti parlarne con tua madre". Non che non si sia sentito in grado di aiutarmi, ma come diceva: "Posso insegnarti a sedurre, a mettere un piede nel bagno dell'amore - che è il cuore di una donna - ma solo tua madre può farti capire come farci il bagno, e come restarci. Prima di lei, non avevo imparato nulla sulle relazioni, sapevo solo come iniziarle, non le ho mai mantenute, stavo annegando, e lei mi ha insegnato a nuotare.

Per questo, dopo aver ascoltato attentamente mia madre, ho avuto la possibilità di usare la mia femminilità non per conquistare le donne, ma per imparare a rendere felice colei per la quale volevo sacrificare il mio tempo. Un uomo che accetta i suoi sentimenti è un uomo che ascolta invece di parlare, un uomo che capisce invece di cercare sempre di risolvere i problemi, un uomo che sa che essere un buon compagno non è solo un buon amante, ma anche un buon amico e un buon confidente.

Vedo costantemente uomini che nascondono le loro emozioni, perché sono terrorizzati dagli sguardi delle donne, pensano di essere forti e coraggiosi. Ma il vero coraggio è quello di poter piangere tra le braccia della persona che ami, perché sappiamo che è abbastanza forte da aiutarci. La vera forza è quella di essere onesti con la persona che amiamo, perché sappiamo che è abbastanza coraggiosa da accettarci. Credo che non ci sia partner migliore di un uomo che non si preoccupa dei ruoli, e che sa che una donna può essere l'uomo della situazione, e che un uomo può essere la donna da salvare. Stare con un uomo sentimentale non è garanzia di un rapporto felice, ma è la certezza di trovarsi di fronte a un essere umano che ti rispetta e ti considera alla pari, e credo che questa sia la base di ogni rapporto che cerca di durare.

Lucas Clavel

back to top