AdottaUnRagazzo.it

L'autunno e le sue gioie

Con la fine dell'estate (e delle sue piccole gioie), l'autunno entra in scena, seguendo l'immutabile ritmo stagionale che guida l'anno.

So che ti mancano le serate soleggiate, la sabbia calda sotto i piedi, le giornate passate in costume da bagno... è comprensibile. Ma anche se le foglie sul marciapiede e l'odore della pioggia non ti fanno lo stesso effetto, l'autunno ha anche molti piaceri nascosti.

Ne dubiti? Leggi questo articolo. 

 

Confinarsi (ma perché abbiamo deciso di farlo?)

Ok, l'isolamento primaverile e la pandemia non erano per niente sexy. Ansiogeno, frustrante. Ma chi è che non si è mai confinato quando il tempo era tremendo? Stare sotto le coperte, avvolti in un soffice piumone. Adesso non possiamo proprio dire che non sappiamo stare in casa, l'abbiamo più che sperimentato.

E c'erano anche delle cose positive. Come rallentare il ritmo della giornata, avere tempo per leggere un libro, preparare un buon piatto caldo...

Nutrire se stessi (di bevande calde) 

È troppo presto per lanciarsi con le zuppe, ma d'altra parte si può scambiare il tè freddo o la limonata con il tè caldo e la cioccolata viennese. Anche la versione per il vino funziona. 

Stare a letto (senza sentirsi in colpa)

Con il sole che entra dalle nostre finestre durante l'estate, non abbiamo necessariamente voglia di dormire. Invece, quando il giorno che ci chiama è grigio e freddo, non stiamo poi così male - quasi - a dormire un'ora in più, a fare stretching per ore o a coccolarci.

Riscoprire (i tuoi cappotti, stivali, e maglioni coccolosi)

Un cambio di stagione significa un cambio di guardaroba. Ordiniamo, riordiniamo, e capitiamo su pepite che a volte vengono dimenticate. Non dirmi che non sarai felice il giorno in cui sfilerai con il tuo vestito del diciottesimo e ti metterai i pantaloni di velluto a coste.

Pensare (già) al Natale

L'albero, la cena di famiglia, quello che quest'anno potremo mettere nella nostra lista dei regali... 

Data l'entità dei compiti da svolgere durante le vacanze, tanto vale cominciare a pensarci con calma! Anche se significa prendere un biglietto aereo e partire sotto il sole...

Pianificare (la tua prossima vacanza)

Quest'anno è molto speciale e siamo un po' nervosi all'idea di prenotare dei biglietti senza sapere se il nostro aereo decollerà. Ma questa non dovrebbe essere una scusa per rimanere depressi sul divano: non bisogna andare lontano per scollegare e ricaricare le batterie; il semplice fatto di avere un progetto di fuga è sufficiente a darci una spinta! Andare via per un weekend a poche ore da casa, andare a trovare gli amici nel Sud Italia o anche pianificare tre giorni di visite in una città europea. 

Troveremo un sorriso per i prossimi giorni di lavoro iniziando a pianificare il nostro viaggio!

Leggere (libri d'amore)

Per gli amanti della lettura, l'autunno-inverno è sicuramente uno dei periodi migliori dell'anno. Perché sappiamo tutti che i libri iniziati vicino al camino si finiscono (a differenza di quelli che hanno fatto un tuffo in piscina o sono stati dimenticati sulla spiaggia).

Flirtare (dal tuo divano)

Uscire di casa quando fa buio alle 20:17? Lo sappiamo. Ti viene voglia di cadere a pezzi con un vassoio di sushi e un podcast sullo sfondo.

E se approfittassimo di questo dolce momento per chiacchierare su Adotta e fare nuovi incontri? Magari anche loro sono crollati con un vassoio di sushi.

Anne Guitteny 

back to top