AdottaUnRagazzo.it

Come spiegare a tua nonna cos'è un'app di incontri

Hai mai pensato di spiegare a tua nonna come funziona il flirt dei tempi moderni?

La conversazione sarebbe così:

- Nonniiiina, ho conosciuto un ragazzo affascinante e molto bello, proprio un buon partito insomma.

- Oh, piccola, finalmente! Dove l'hai conosciuto?

- ..... su Internet!

- ÈÈÈÈÈÈÈÈÈ?

Pensi che tua nonna reagirebbe male? Probabilmente si siederebbe, si aggiusterebbe la vestaglia indignata e dovresti prepararti per tre quarti d'ora di disapprovazione. Sì, ci sono alcune nonne molto moderne che sono favorevoli alle applicazioni di incontri. Ma noi ti elenchiamo degli elementi per farla franca nel caso la tua non lo sia.

Prima di tutto, non puoi aspettarti che capisca l'intero mondo del romanticismo digitale in cinque minuti. Le nuove tecnologie sono arrivate troppo tardi. Semplicemente, il modo di relazionarsi quando era giovane non ha avuto bisogno di un'estensione tecnologica, a differenza della nostra generazione. Quindi, se pensa a Internet come "quello sconosciuto che ti invia virus capaci di rubarti i soldi dal libretto", non accetterà mai che i siti web sono fatti anche per incontrare persone.

Ma se vuoi parlare di quel bocconcino che hai conosciuto su Adotta Un Ragazzo alla tua amata nonna senza che si scandalizzi, dovrai paragonare il tutto a qualcosa che già conosce.

Ad esempio, in passato nei paeselli i giovani approfittavano delle feste o delle sagre per conoscersi. Dì a tua nonna di immaginare che un'app di incontri è come la più grande festa del suo paese, e che può chiedere al ragazzo che le piace di ballare. L'unica differenza è che in questa sagra ci sono molto più "prodotti" tra cui scegliere e che lo può fare seduta sul divano usando il suo cellulare. Il web è l'intermediario per scoprire chi fa per te/lei/lui/voi.

Poi, nonna, l'applicazione può fungere anche da amica. Come quella che alle elementari veniva a dirti: "Chiara, lo sai che ho sentito Luca dire a Livia che gli piaci tanto?!".

Un altro meraviglioso paragone: la bacheca degli annunci che trovavi nelle fabbriche e negli uffici di un tempo. Ai tempi dei genitori dei tuoi genitori, quando non c'erano i social network, questi tabelloni erano usati per cercare lavoro, casa o vendere il furgone. Beh, un'app di incontri è come una gigantesca lavagna dove ognuno mette le proprie foto migliori e le proprie preferenze (cosa cerca in una relazione, il tipo di capelli che si desidera nella futura crush, ecc.).

E ora che ormai ci siamo: il SUPERMARKET. Perché no? Guarda nonna, è molto facile. Pensa ad un supermercato, con i suoi scaffali, congelatori e tutto il resto. Ma invece di cibo, trovi persone. Proprio come nella scelta del frutto si opta per quello che fa al caso nostro, su AdottaUnRagazzo nonna, è lo stesso. Un piccolo negozio molto carino con i migliori prodotti della regione. E soprattutto: senza dover uscire di casa e tornare carichi di borse!

Ciliegina sulla torta: puoi anche dire a tua nonna che le lettere d'amore ancora esistono. Ma invece di essere spedite per posta, vengono mandate per telefono. Prima si decoravano con disegni e profumo, ora si usano emoji e gif.

In breve, anche se non sei capace di convincerla di questa nuova forma di "corteggiamento" a distanza, almeno avrà capito di che cosa si tratta. Avrai tua nonna modernizzata e pronta a sorprendere la sua banda di vecchiette del bingo. La prossima volta che cercherai il tuo futuro crush su Adotta Un Ragazzo, lascia che tua nonna partecipi al processo elettorale. Lasciati consigliare dalla voce dell'esperienza.

Vuole sempre il meglio per te!

Se ti è piaciuto questo articolo puoi leggere anche:

Dove andare ad un primo appuntamento

Chi ha detto che l'amore fa male?

 
back to top