Adopte

Adopte

Come avere un atteggiamento positivo verso la propria sessualità?

Quando parliamo di sesso, il punto di riferimento da cui giudichiamo il comportamento degli altri è la nostra attività sessuale, l'orientamento psicosessuale, l'identità di genere, i valori e le credenze. Se ci pensiamo bene, non c'è uno standard concreto eppure ci sono momenti in cui ci permettiamo di avere un'opinione. E se rispettassimo fondamentalmente tutti i tipi di espressione sessuale?

Questo è possibile se abbiamo un atteggiamento positivo verso la sessualità, sia la nostra che quella di chi ci circonda. Ma cosa possiamo fare per far sì che questo accada? Noi di adotta abbiamo preparato alcuni semplici consigli per voi per lavorare sulla vostra sessualità. 

Accetta te stessa

Un passo importante è accettare la propria sessualità (e questo include il proprio orientamento psicosessuale e l'identità di genere) ed essere a proprio agio con esso. Tutti abbiamo i nostri bisogni e desideri, che non devono essere soppressi. Invece, vale la pena parlarne apertamente. Ma se qualcosa vi preoccupa, non abbiate paura di cercare un aiuto professionale. 

Decidi per te stessa

Il tipo di persone con cui si entra in relazioni romantiche o erotiche è interamente una vostra decisione. Pertanto, nessuno ha il diritto di imporci come dobbiamo comportarci, né tantomeno di farci vergognare o farci sentire in colpa. Funziona anche al contrario, non dare lezioni agli altri o giudicare le loro scelte. 

Esperimento

Non è raro che nascondiamo i nostri desideri e le nostre fantasie al nostro partner. Una conversazione franca sul fatto di voler sperimentare può portare la relazione ad un nuovo livello. A condizione, ovviamente, che entrambi siate d'accordo. È importante stabilire dei limiti per quanto riguarda il comfort mentale e fisico e la salute. Ricordate, la sessualità positiva non consiste nel provare tutto ad ogni costo, ma nel consenso.

Prenditi cura della tua salute

Essere positivi al sesso significa anche prendersi cura della salute, sia la propria che quella degli altri. I test regolari per vedere se tutto sta andando bene sono un must. In questo senso, ovviamente hai anche il diritto di chiedere informazioni sulla salute sessuale della persona con cui stai interagendo o intenderai interagire. Ricordate, se sospettate che il sesso possa essere rischioso per voi, potete ritirarvi in qualsiasi momento.

Conoscere i propri bisogni

La sessualità positiva consiste anche nel conoscere i propri bisogni e nel saper porre dei limiti. È fondamentale sintonizzarsi con il tuo corpo e perseguire i propri desideri ogni volta che è possibile. La positività sessuale riguarda l'amor proprio, l'autorealizzazione, lo sviluppo sessuale e la scommessa sulla qualità nel sesso. È anche uno spazio per riflettere su se stessa.

Ricordate che ognuno di noi è diverso e così sono i nostri bisogni. Non devono essere giudicati, dobbiamo solo riconoscere che tutti abbiamo il diritto di realizzarli. Dopo tutto, il sesso dovrebbe essere una decisione consapevole, sicura e consensuale, piena di rispetto per l'altra persona, così come per noi stessi.

Nello scrivere questo articolo è stato usato il libro The Joys of Womanhood di Nina Brochmann e Ellen Støkken Dahl.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti piacerà molto:

4 cose che le donne vogliono che tu sappia sul sesso

back to top