Adopte

Adopte

Calamity Jane - Pistolera dell’Est degli Stati Uniti

Calamity Jane, non era il suo vero nome, si trattava infatti dello pseudonimo di Martha Jane Canary-Burke. Nata nel 1852 nel Missouri, cresce in una famiglia numerosa che vive a stenti. Il padre è alcolizzato con dipendenza dai giochi d’azzardo, la madre dall’altro lato si prostituisce. Vivere per loro era talmente faticoso che ad un certo punto l’intera famiglia decide di trasferirsi verso Ovest.

Dopo varie volte in cui si spostarono, si fermarono poi nello Utah. Però, tra il 1865 e il 1866, i suoi genitori muoiono e Jane rimase da sola a prendersi cura dei suoi 5 fratelli. In quel momento della sua vita decide di trasferirsi nuovamente nel Wyoming.

Per mantenere tutta la famiglia, Jane iniziò a fare lavori differenti e cresce completamente immersa in una realtà retrograda, molto in contrasto con lo stile di vita dell’est degli Stati Uniti. Sin da subito sviluppa uno spirito indipendente e anticonformista. 

Nel 1870 Jane è ormai lanciata in un mondo caratterizzato da corse a cavallo, pistolette e viaggi in giro per gli Stati Uniti. Fu ai tempi un’eroina e ci sono varie leggende che ruotano intorno a lei. Inizialmente si pensa che il suo soprannome fosse dato da chi ha provato a corteggiarla e non ha avuto successo; per altri invece le è stato dato da uno dei suoi compagni di viaggio durante un salvataggio da una caduta da cavallo.

Jane era una donna completamente fuori dagli schemi per la sua epoca: amava bere, andare a cavallo, sparare e vestirsi con abiti maschili. La sua fama la precede ovunque andasse e non riuscì mai a tenersi un lavoro per un periodo di tempo ragionevole. Viaggiava sovente nelle carovane e viaggiava molto. Durante quel periodo incontrò James Butler Hickok, con la quale ebbe una relazione amorosa. 

Visse una vita avventurosa e sempre al bordo del limite ma in realtà, Jane era una donna premurosa, altruista e di gran cuore, nonostante il suo aspetto la fece sempre sembrare burbera e aggressiva. Nel 1878 infatti avrebbe aiutato le vittime del vaiolo, che all’epoca aveva invaso il territorio. 

Jane si spense il 1 agosto del 1903 a causa dei suoi problemi legati all'alcool. Divenne una leggenda dopo la sua morte, e ancora oggi è una vera e propria icona, entrata a far parte della cultura popolare mondiale. Infatti è protagonista del film Deadwood.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti piacerà molto:

LE SORELLE MIRABAL, LAS MARIPOSAS

back to top